E. Coudray

E. Coudray Nel 1822, sotto il regno di Luigi XVIII, medico e chimico, diventa fornitore di acque di colonia delle più importanti corti reali in Europa: Inghilterra, Belgio, Italia, Austria, Russia…..

crea per la regina Vittoria d’Inghilterra il profumo “Reine Victoria” e il celebre sapone al succo di lattuga. La sua boutique diventa, sotto il secondo Impero, punto di ritrovo della famiglia imperiale e della nuova aristocrazia che entusiasta adotta le creazioni Coudray.

Il marchio diventa in breve, insieme a Piver, Lubin, Houbigant e Guerlain, una delle cinque più grandi Profumerie del XIX secolo.

Le formule di Coudray continuano a significare successo di mercato. l prodotti suscitano di primo acchito il piacere del prendersi cura di se e il lusso vero e pieno di sostanze e fragranze. Tra i plus di questa marca: l’ appeal assolutamente irresistibile delle creme bagno profumate nonché la possibilità di proporre ai vostri clienti tutte le otto diverse profumazioni Coudray per ciascun prodotto della linea datoilette.

La nostalgia ha un futuro. Un’aria moderna soffia su Coudray…
Le confezioni sono più moderne, pur conservando lo spirito Maison: il flacone di eau de toilette ispirato ad un modello “art déco” della casa Coudray diventa più slanciato e ornato da arabeschi floreali.
Lo spazio dei Prodotti Corpo e bagno si arricchisce di nuove fragranze e conserva la qualità e l’eccezionale effluvio che hanno sedotto tante donne dal 1822.
1822 Sotto il regno di Luigi XVIII,Edmond Coudray, medico e chimico, diventa il fornitore di acque di Colonia, creme, saponi, ciprie e pomate delle principali corti reali.
Crea per la regina VITTORIA D’inghilterra il profumo “Reine Victoria” e il celebre sapone al succo di lattuga. La sua boutique diventa, sotto il secondo impero , punto di ritrovo della famiglia imperiale e della nuova aristocrazia che entusiasta adotta le creazioni

 

X